Caricamento Eventi

Viaggiare e camminare a Capo Verde, nell’isola di Santo Antão, significa immergersi in una realtà ancora autentica, a contatto con gente semplice e ospitale, che accoglie il trekker con un sorriso e offre quello che ha, con il piacere di condividere e di scambiare qualche parola.

Disabitate al tempo della loro scoperta, le isole dell’arcipelago hanno iniziato a diventare rilevanti durante le grandi esplorazioni degli Oceani, grazie alla loro posizione strategica tra Africa e Americhe. Durante il periodo coloniale sono diventate crocevia della tratta degli schiavi. L’incrocio di razze e di influenze ha dato origine ad una cultura creola vivace e intensa, dove l’accoglienza è ancora un valore autentico.

Le due isole di Santo Antão e São Vicente sono poco contaminate dal turismo di massa che ha stravolto altre isole più note dell’arcipelago.
Durante il viaggio si percorreranno le antiche vie di collegamento tra i villaggi dei pescatori e i sentieri montani che portano alle terrazze coltivate dell’interno.

Un vero presepe naturale da scoprire in fretta, prima che i segni dello sviluppo turistico stravolgano il territorio e contaminino la cultura della gente. Le terrazze aggrappate alla montagna dove si coltivano caffè, canna da zucchero e banane, sono una costante di quest’isola vulcanica che nella Tope de Coroa raggiunge i 1900m.

VAI ALLA SCHEDA DEL VIAGGIO
Torna in cima