Descrizione Progetto

Trekking tra il nord rurale, le minoranze etniche, Hanoi e la baia di Ha Long

Trekking in Vietnam - le risaie di Sapa
PUNTI FORTI DEL VIAGGIO

Le terrazze a riso di Sapa

Gli incontri con le etnie locali

La vita delle regioni rurali del Nord

Magnifica crociera nella baia di Ha Long

ISCRIVITI

Tipo di viaggio
I grandi viaggi, Popoli e culture della terra
Prossima partenza
08/09/2020
Difficoltà
Media
Durata
13 giorni - 11 notti

Il Vietnam è una terra dai molteplici aspetti, storia, paesaggi, culture delle minoranze etniche, monumenti. È una destinazione di grande interesse, per i viaggiatori alla ricerca di autenticità. Le città sono tranquille e vitali, ricche di storia antica e recente.

La popolazione vietnamita è in maggioranza composta da Viet (circa 86% del totale, denominati ufficialmente Kinh) e da altre 53 etnie minoritarie, principalmente nelle montagne del nord.

Questo rende particolarmente interessante la visita dei territori del nord del paese, per scoprire ancora tradizioni e costumi locali. Per trovare esperienze autentiche bisognerà allontanarsi dai centri dove il turismo tradizionale è diventato una interpretazione a favore degli stranieri.

La motivazione

Camminare in ambienti lavorati dall’uomo, che da sempre ha terrazzato il terreno per coltivare il riso, accolti dalla gentilezza e dal sorriso di un popolo ospitale.

La natura grandiosa e la storia di un paese, ex colonia francese, che costeggia tutta la penisola indocinese, snodandosi per quasi 2000km da nord a sud.


Difficoltà

3/5. Camminate tra le risaie, dove il clima può influenzare l’impegno fisico (umidità, pioggia, calore)

Vedi legenda

Durata

13 giorni e 11 notti (1 in volo)


Periodo consigliato

Dalla metà di agosto alla metà di settembre per la vita nei campi a Sapa, la primavera per avere meno pioggia, ma anche meno giornate di sole. Se si guarda la meteo la scelta è molto difficile, conviene privilegiare il contenuto del viaggio.

Giorno 1: Italia – Hanoi

Partenza alle 14:05 da Malpensa con volo per Hanoi via Bangkok. Cena e pernottamento a bordo.


Giorno 2: Hanoi – Sapa

Arrivo all’aeroporto internazionale Noi Bai alle 9:35 di mattina, incontro con la guida locale. Si parte subito per la montagna, per poter cogliere ancora le risaie prima della mietitura. Il trasferimento si farà con bus privato. Lungo il percorso sosta per il pranzo in ristorante locale. L’arrivo è previsto intorno alle 16:00.

Check-in all’hotel a Sapa e tempo libero per un giro per il centro, per sgranchirsi un po’ dopo il lungo viaggio e per un primo contatto con il Vietnam del Nord.

Pranzo ecena in ristorante locale e pernottamento in hotel a Sapa.

Distanza in auto: 300km, 4h30′ circa

Giorno 3: mercoledì 9 settembre.

Giorno 5: venerdi 11 settembre.

.

Cena e pernottamento in hotel


Giorno 3: Sapa – Cat Cat e trekking fino a Ta Van

Al mattino, trasferimento al villaggio di Cat Cat. Da qui inizia il trekking tra i villaggi degli Hmong Neri, attraverso i villaggi di Y Linh Ho, Lao Chai e Ta Van dove si arriva a pomeriggio inoltrato. Pernottamento in famiglia locale nel villaggio di Ta Van. Il trekking prende l’intera giornata, a ritmo lento, con tutte le soste necessarie per entrare nella realtà del luogo che stiamo visitando.

Pranzo pic-nic, cena e pernottamento in homestay a Ta Van.

Trekking: 18 km, dislivello 900m, durata 7-8 ore.


Giorno 4: Seo My Ty, Su Pan, Giang Ta Chai e ritorno a Ta Van

Altra giornata di trekking, un bell’anello per ritornare alla nostra casa a Ta Van la sera. Si attraversano i villaggi di Seo My Ty abitato dall’etnia Hmong dei fiori, quello di Su Pan con gli Hmong e i Daos rossi e quello Dao di Giang Ta Chai, per ritornare nel pomeriggio a Ta Van. Un itinerario con tanti sali-scendi, che attraversa villaggi, foreste, risaie, ruscelli. Veramente affascinante, per gustare l’ambiente, gli incontri, il lavoro dell’uomo, con il ritmo lento del camminare.

Pranzo pic-nic, cena e pernottamento in homestay a Ta Van.

Trekking: 22 km, dislivello 800m, durata 8-9 ore.


Giorno 5: Mercato di Lungh Phinh, visite e rientro ad Hanoi

Dopo colazione, presto la mattina, trasferimento a Bac Ha e da qui a Lungh Phinh per visitare il mercato settimanale minoritarie Mong dei fiori, Phu La, Han, … con l’esplosione di colori dei vestiti delle diverse etnie della regione. Poi si visita la casa del re dei Hmong di Hoang A Tuong e si fa una passeggiata nel villaggio di Giang Thai Pho dei Hmong e Nung (3-4 km, 1h30 di cammino).
Al termine delle visite, trasferimento ad Hanoi dove si arriva per la cena.

Pranzo e cena in ristoranti locali, pernottamento in hotel ad Hanoi.

Trasferimento Ta Van – Lungh Phinh 140km, 2h30′-3h circa
Ritorno ad Hanoi, distanza in auto: 300km, 4h circa

Cena e pernottamento in hotel


Giorno 6: Hanoi – Halong

Un po’ di riposo dopo il trekking. Trasferimento verso la baia di Halong attraverso i campi di riso e la campagna del delta del Fiume Rosso. Crociera per scoprire la baia di Lan Ha, meno turistica di quella di Halong ma assolutamente comparabile in termini di bellezza, ottava meraviglia del mondo! Possibilità di Kayak e nuoto su piccole spiagge isolate. Ne tardo pomeriggio la barca getta l’ancora nella baia per la notte.

Pranzo, cena e pernottamento a bordo.

Distanza in auto: 180km, 3h circa


Giorno 7: Ha Long – Ninh Binh

Risveglio di buon mattino per ammirare l’alba sulla baia. Possibilità di partecipare a sessione yoga o thai chi per un dolce risveglio sul ponte della barca. Colazione a bordo, poi si raggiunge l’isola di Cat Ba, dove si potrà esplorare il villaggio di Viet Hai in bicicletta. Check-out dalle cabine e pranzo presto, poi si ritorna sulla terra ferma per raggiungere Ninh Binh, la baia di Halong terrestre. Check-in in hotel e giro in biciletta per il villaggio per visitare la pagoda di Bich Dong.

Distanza in auto: 210km, 3h30′ circa

Colazione e brunch sulla barca, cena e pernottamento in hotel a Ninh Binh.


Giorno 8: Ninh Binh – Pu Luong

Colazione presto in hotel e poi si parte per una gita di circa un’ora e mezzo sulle imbarcazioni tipiche (i sampan)per scoprire le grotte di Tam Coc e le tre lagune con le risaie sul fiume. Al termine trasferimento per Pu Luong. Pu Luong è considerata una piccola Sapa nella provincia di Thanh Hoa, luogo autentico, ideale per fuggire dal caos della città e godersi panorami tranquilli. Via terra, attraverso un passo di montagna con panorama mozzafiato sulla valle, si entra nella Riserva Naturale di Pu Luong. Si raggiunge la casa in cui si dormirà la sera, il Pu Loung Retreat, in tempo per il pranzo. Tempo libero per esplorazione a piedi dei dintorni della casa, tra risaie dove il riso si raccoglie tra aprile e maggio in primavera e in ottobre novembre per il secondo raccolto.

Nel pomeriggio si farà una camminata nei dintorni, nella bellissima valle con terrazze di riso intorno al Retreat. Si scende nella valle attraverso i campi, su sentieri che attraversano una vegetazione lussureggiante, per arrivare al pittoresco villaggio di Uoi, ai piedi della montagna. Si raggiunge poi il villaggio di Lan e da qui si cammina ancora tra le risaie fino alla strada principale, dove il nostro mezzo ci riporterà al Retreat.

Pranzo, cena e pernottamento al Pu Luong Retreat.

Distanza in auto: 130km, 3h30′ circa
Trekking: 6,5 km, dislivello 500m, durata 3h.


Giorno 9: trekking a Pu Luong

Un bel giro alla scoperta dei villaggi rurali attorno a Pu Luong, di circa 19km, che durerà 6 ore, con circa 700m di dislivello. Picnic durante l’escursione. Al termine si ritorna nella casa in cui si dormirà.

Picnic al villaggio per pranzo, cena e pernottamento al Pu Luong Retreat.

Distanza a piedi: 19km, dislivello 700m, 6h30 circa.


Giorno 10: Mai Chau

Colazione in hotel. Attraverso il ponte sospeso sul fiume Cham, si scopriranno le ruote d’acqua, un vero e proprio acquedotto di bambù, con costruzioni di tutte le dimensioni per spostare l’acqua del fiume. Ci sarà il tempo per ammirarle da vicino e capirne il funzionamento. Un po’ di riposo presso la casa di un pescatore locale, prima di fare un breve “rafting”, con le zattere fatte a mano, per apprezzare il panorama dalle acque tranquille del fiume. Si arriva al caratteristico ponte di Tan Lap dove si sbarca.

Trasferimento a Mai Chau a 50km da Pu Luong. Installazione presso una famiglia locale, dove si dormirà. Dopo pranzo, si prende la biciletta per scoprire la vita locale, con gli agricoltori che lavorano nei campi, i telai per la tessitura delle sciarpe e la visita di villaggi tranquilli. Dopo cena assistiamo a uno spettacolo di danza tipica dell’etnia Thai che vive qui, gustando anche il Can, distillato tipico della regione.

Pranzo presso una famiglia, cena e pernottamento in homestay a Mau Chau.

Distanza in auto: 50km. Distanza a piedi circa 3km, 1h30′. Bicicletta 2h circa


Giorno 11: Trekking a Mai Chau e ritorno ad Hanoi

Trekking tra i villaggi di Van e di Van Mai, attraverso risaie, montagne e case su palafitte. Pranzo presso una famiglia locale e poi si parte per Hanoi, dove si arriverà nel tardo pomeriggio. Check-in in hotel e un po’ di tempo libero.

Prima della cena in ristorante locale avremo l’opportunità di assistere a uno spettacolo di marionette sull’acqua, un’arte dei popoli del delta del Fiume Rosso.

Pranzo a Mau Chau, cena in ristorante locale ad Hanoi e pernottamento in hotel ad Hanoi.

Distanza in auto: 160km, 3h30′ circa. Distanza a piedi circa 6-7km, 2h30′. Bicicletta 2h cir


Giorno 12: Hanoi e volo di ritorno

Si inizia presto la mattina con al mausoleo di Ho Chi Minh, fondatore del Vietnam, la sua casa palafitta, la pagoda dalla Colonna Unica e la pagoda della Difesa della Patria (Chua Tran Quoc). Visita al Museo Etnografico, con la collezione di usi e costumi delle 54 etnie del Vietnam. Al pomeriggio visita al Tempio della Letteratura, prima università del Vietnam, costruita nell’XI secolo, verso simbolo di Hanoi e della cultura vietnamita. Si prosegue con un giro in risciò nel quartiere vecchio. Visita al lago di Hoan Kiem, il Lago della Spada, nel cuore di Hanoi, il tempio di Ngoc Son sulle rive del lago.

Pranzo in ristorante locale. Cena libera in aeroporto, pernottamento a bordo.

Trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di ritorno


Giorno 13: Arrivo in Italia

Presto la mattina arrivo all’aeroporto internazionale di Milano Malpensa alle ore 7:35. Fine dei servizi.


NB: le escursioni e l’ordine delle stesse potrebbero subire variazioni in considerazione delle condizioni meteo e della percorribilità dei sentieri.


Quota di partecipazione

La quota individuale: in camera doppia  € a persona con un minimo di  partecipanti.

Supplemento singola da quotare su richiesta.


La quota comprende

Le escursioni e visite come indicate in programma – La sistemazione in mezza pensione/pensione completa / B&B in hotel nelle città  –  Tutti i trasporti nel Paese – Un accompagnatore Anthora dall’Italia esperto del territorio – L’assicurazione sanitaria-bagaglio


La quota non comprende

Il volo aereo – I pranzi – Il biglietti di ingresso a siti e musei – Il visto di ingresso – Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato in La quota comprende


Validità/revisione prezzi

La presente quotazione è valida per la partenza di Aggiornamenti prezzi potranno essere applicati per variazioni del tasso di cambio €/$ (calcolato a 1,14) superiori al 3%.


Condizioni generali di vendita

Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Le prossime partenze:


08/09/2020 – Gruppo completo


Possibilità di organizzare partenze su richiesta. Contattaci per maggiori informazioni

Sistemazione

Hotel a 3/4* nelle città. Sistemazione in case private (homestay) con servizi in comune e camerate nelle zone rurali.


Mezzi di trasporto

Bus o altro mezzo con aria condizionata in funzione del numero di partecipanti. Barca.


Equipaggiamento consigliato

Sacco lenzuolo consigliato.

Protezione contro il sole (berretto, occhiali, crema) e per il vento/pioggia (giacca a vento, mantella).

Prima della partenza ai partecipanti verrà fornita una lista dettagliata dell’equipaggiamento.


Documenti

E’ necessario il passaporto con validità 6 mesi dalla data del rientro.

Non è necessario il visto di ingresso, per soggiorni fino a 15 giorni fino al 30 giugno 2021.


Profilassi e vaccinazioni

Al momento della redazione della presente scheda tecnica non era richiesta nessuna profilassi. Si consiglia di consultareil sito www.viaggiaresicuri.it della Farnesina e/o il centro della Medicina dei Viaggi dell’ASL di appartenenza per le info più aggiornate.
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica e contro epatite A e B sono sempre consigliate.

Si consigliano repellenti per insetti.