Descrizione Progetto

A piedi tra dune e oasi

PUNTI FORTI DEL VIAGGIO

La grandiosità delle dune di Chegaga

Le oasi con l’architettura tradizionale in terra

Ouarzazate e Marrakesh

ISCRIVITI

Tipo di viaggio
Deserti, I grandi viaggi, Cammina con Herman
Prossima partenza
04/01/2020
Difficoltà
Media
Durata
10 giorni - 9 notti

Il nostro trekking vi farà conoscere la profonda regione della valle del Draa, dove si trova la più grande distesa di dune del Marocco, accompagnati da un equipe esperta di guide berbere.

Come nei tempi antichi la carovana di cammelli e persone si snoderà  lungo i magnifici paesaggi di pietre e roccia, oasi e sabbia.

I tramonti e le albe vissuti in silenzio sulla cima delle grandi dune saranno momenti indimenticabili.

La motivazione

A piedi, al ritmo lento delle antiche carovane sahariane, dalla Valle del Draa all’Erg Chegaga. Il deserto vero,  un primo assaggio di Sahara, dove si possono immaginare le carovane, incontrando cammelli, pozzi d’acqua, dune di sabbia, oasi.


Difficoltà

3/5. Richiede spirito di adattamento. Si dorme in tenda

Vedi legenda

Durata

10 giorni e 8 notti


Periodo consigliato

Dall’autunno alla primavera, quando ancora di giorno non fa troppo caldo.

Giorno 1: Italia – Marrakesh – Ouarzazate

Partenza dall’Italia con volo diretto per Marrakesh, incontro con la guid e trasferimento a Ouarzazate attraverso il Tizi-n-Tichka (2260m), il passo stradale più alto del Marocco. Arrivo a Ouarzazate e transfer in hotel. Cena e pernottamento.


Giorno 2: Ouarzazate – Zagora – Jebel Bani

Il viaggio prosegue verso sud, lungo la valle della Draa, famosa per i suoi  caratteristici “palmeraie” e per i Ksar (il termine deriva dall’arabo “qasr” e significa villaggio fortificato). Arrivati a Zagora si attraversa un vasto altipiano ai piedi del Jebel Bani, dove termina il viaggio. Incontro con la nostra equipe di Berberi e i loro cammelli.

Installazione del campo, cena e pernottamento in tenda.


Giorno 3: Elfaija – oasi di Dyabi

Dopo colazione al campo – inizio del trekking lungo un sentiero che porta al colle del Jebel Bani, magnifica vista panoramica sull’altopiano di Elfija. Il percorso prosegue in discesa verso i ripidi versanti dell’Assif d’Oumsafi, si continua su terreno roccioso, dove rare acacie offrono un po’ di ombra ai pastori nomadi. Il cammino si conclude all’oasi di Dyabi, dove si installa il campo per la cena e il pernottamento.

Installazione del campo, cena e pernottamento in tenda.


Giorno 4: Assif Mhasser – Oum El Alge

La giornata è dedicata a scoprire l’area dell’Assif Mhasser, un paesaggio lunare, con bassa vegetazione, dove prevalgono rocce di calcare e minerali ferrosi. Lungo il percorso si incontrano alcuni campi di pastori nomadi del deserto. Dopo il pranzo all’oasi di Amda n’Oumsafy, si continua verso l’uscita dell’altipiano delle acacie, per arrivare a piazzare il campo per la cena e il pernottamento a Oum El Aleg.

Installazione del campo, cena e pernottamento in tenda.


Giorno 5: Le grandi dune di Chegaga

Levato il campo la carovana riprende il cammino su un terreno di sabbia e roccia dove spuntano rare piante caratteristiche del deserto. Dopo la sosta per il pranzo, l’itinerario riprende tra piccole dune di sabbia lungo “l’oued” dove si incontrano piante endemiche di Calotropis. Al termine del cammino si arriva ai piedi delle grandi dune di Chegaga, giusto in tempo per salirne una e ammirare lo straordinario spettacolo del tramonto! Si torna al campo per la cena e pernottamento

Installazione del campo, cena e pernottamento in tenda.


Giorno 6: Le dune di Bouguerne

Si riprende il cammino lasciando alle spalle le dune di Chegaga, in direzione di colline che delimitano la zona desertica. Si continua attraversando “l’oued” Laatach coperto da grandi alberi di tamerici. Dopo il relax del pranzo, preparato come sempre dall’equipe delle guide berbere, si prosegue su un vasto pianoro in direzione delle grandi dune di Bouguerne. Anche in questo caso saliremo per assistere alla magia del tramonto, per poi tronare al campo per la cena e il pernottamento.

Installazione del campo, cena e pernottamento in tenda.


Giorno 7: Oued Naam

Giornata di cammino che prevede l’attraversamento di una serie di plateau rocciosi e di piccole dune fino all’Oued Naam dove il trekking ha termine e dove si posa per l’ultima volta il campo. Installazione del campo, cena e pernottamento in tenda.


Giorno 8: Ritorno a Marrakesh

Dopo colazione con mezzi 4×4 inizia il lungo rientro verso Marrakesh, lungo il percorso si incontra Ouled Driss Zagra e il villaggio di vasai di Tamgroute, si prosegue verso Zagora e Ourzazate e dopo riattraversato il passo di Tizi-n-Tichka, si arriva in hotel a Marrakesh.

Cena e pernottamento in hotel.


Giorno 9: Marrakesh

Esplorazione dei dintorni della celebre piazza Jemaa-el-Fna, con la Medina monumentale e il suo suk berbero, la moschea Koutoubia, la madrassa Ben Youssef, antica scuola coranica, la più grande del Marocco, le tombe Sahadiane.

Tramonto in Piazza Jemaa el-Fna con la Koutoubia di sfondo–Cena in un ristorante tipico non lontano dalla Piazza Djmaa el-Fna con una terrazza panoramica che affaccia sulla Medina

Cena e pernottamento in hotel


Giorno 10: Marrakesh e volo di ritorno

Ultima giornata a Marrakesh, per esplorare la città e immergersi un’ultima volta nei colori e odori dei mercati marocchini.

Nel pomeriggio, trasferimento in hotel per il volo di ritorno.


NB: le escursioni e l’ordine delle stesse potrebbero subire variazioni in considerazione delle condizioni meteo e della percorribilità dei sentieri.


Quota di partecipazione

La quota individuale: in camera/tenda doppia 990 € a persona con un minimo di 10 partecipanti.

Supplemento singola da quotare su richiesta.


La quota comprende

Le escursioni e visite come indicate in programma – La sistemazione in mezza pensione in hotel nelle città, in tenda in pensione completa durante il trekking –  Tutti i trasporti nel Paese – Un accompagnatore Anthora dall’Italia esperto del territorio – L’assicurazione sanitaria-bagaglio


La quota non comprende

Il volo aereo – I pranzi nelle città – Il biglietti di ingresso a siti e musei – Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato in La quota comprende


Validità/revisione prezzi

La presente quotazione è valida per la partenza di gennaio 2020.


Condizioni generali di vendita

Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Le prossime partenze:


04/01/2020

Possibilità di organizzare partenze su richiesta. Contattaci per maggiori informazioni

Sistemazione

Hotel a 4* a Ouarzazate e 3* Marrakesh (gli hotel potrebbero variare in funzione della disponibilità. Classificazione hotel del Marocco).

In tenda durante il trekking, fornita dall’organizzazione, con tenda mensa per i pasti.


Mezzi di trasporto

Bus o altro mezzo con aria condizionata in funzione del numero di partecipanti.


Equipaggiamento consigliato

Sacco a pelo obbligatorio. Sacco lenzuolo consigliato. Materassino, tenda e stoviglie per i pasti forniti dall’organizzazione.

Da trekking nel deserto, con abbigliamento caldo per la notte e leggero per il giorno. Protezione contro il sole (berretto, occhiali, crema) e per il vento/pioggia (giacca a vento, mantella).

Prima della partenza ai partecipanti verrà fornita una lista dettagliata dell’equipaggiamento.


Documenti

E’ necessario passaporto con validità 6 mesi. Non è richiesto il visto d’ingresso.


Profilassi e vaccinazioni

Al momento della redazione della presente scheda tecnica non era richiesta nessuna profilassi. Si consiglia di consultareil sito www.viaggiaresicuri.it della Farnesina e/o il centro della Medicina dei Viaggi dell’ASL di appartenenza per le info più aggiornate.
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica e contro epatite A e B sono sempre consigliate.