Descrizione Progetto

Trekking tra mare, montagne, monasteri e archeologia

PUNTI FORTI DEL VIAGGIO

Le vette e la storia dei monti Troodos

La presenza delle divinità antiche, prima di tutte Venere

Canyon e sentieri costieri di grande bellezza

ISCRIVITI

Tipo di viaggio
Isole e litorali
Prossima partenza
Difficoltà
Media
Durata
8 giorni/ 7 notti

Una meta vicina che – per l’ambiente – evoca il vicino Medio Oriente.

Le piogge sono rarissime, le montagne in quota sono ricche d’ombra, grazie alla lussureggiante vegetazione di conifere e boschi di cedri. Lungo il mare si snodano passeggiate incantevoli, ricche di storia.

La motivazione

Isola mediterranea dal clima temperato in inverno e torrido in estate l’isola offre belle escursioni sia costiere sia nei monti Troodos, la montagna con la M maiuscola per i ciprioti, dove esisteva anche un piccolo impianto sciistico.


Difficoltà

2/5. Facile

Vedi legenda

Durata

8 giorni e 7 notti


Periodo consigliato

Cipro è ideale dall’autunno alla primavera, dipende se se vuole godere anche del mare o solo delle escursioni.

Giorno 1: Italia – Larnaka – Limassol

Partenza arrivo. Transfer in hotel. Cena e pernottamento.


Giorno 2: Kourion e Petra Tou Roumiou

Transfer e visita di Kourion, uno dei siti archeologici più spettacolari dell’isola, fu un’importante città-stato nell’antichità. I continui lavori di scavo rivelano sempre nuovi e grandiosi tesori. In particolare per il suo magnifico teatro Greco-Romano.  Kourion vanta, tra i suoi tesori, anche alcune ville patrizie con raffinati pavimenti a mosaico ed una basilica paleocristiana. Transfer al santuario di Apollo Hylates, uno degli antichi centri religiosi dell’isola, dove Apollo era venerato come Hylates, Dio dei boschi. transfer alla spiaggia di Petra Tou Roumiou, luogo dove la leggenda vuole sia nata Afrodite. Possibilità bagno.

Escursione Kourion: 2km – difficoltà: T

Escursione: Hylates: 1km – difficoltà: T


Giorno 3: penisola di Akamas

Transfer nellapenisola di Akamas, la punta nord-occidentale dell’isola, un’area di selvaggia bellezza, dove ripide scogliere, ricoperte di pini, si tuffano in limpide acque turchesi. Con la sua ripida costa, che alterna lidi rocciosi, promontori e baie di sabbia, quest’area è di una bellezza mozzafiato, che emana un’aura di primitiva pace.

Escursione sul Afrodite Trail, che consente di godere di panorami spettacolari sul Mar Mediterraneo. Lungo il cammino si possono osservare rare specie botaniche endemiche, quali l’orchidea di Cipro, il tulipano ed il croco.

Escursione ad anello  : lunghezza 10km – dislivello 500m- difficoltà: E


Giorno 4: monti Troodos

Transfer neimonti Troodos, per scoprire il volto montano dell’isola, la cui vetta più elevata, Kionistra- l’Olimpo 1952m, rappresenta una “fresca” alternativa alla calura estiva della costa. In questa regione si possono effettuare alcune delle escursioni a piedi più interessanti, che portano attraverso profumate foreste di pini, lungo suggestive cascate e consentono di godere di magnifiche viste panoramiche.

Escursione sull’ Artemis Trail, il percorso è un anello intorno al monte Kionistra e prende il nome dalla dea Artemide, figlia di Zeus e sorella gemella di dio Apollo.

Al termine transfer a Omodos, un piccolo villaggio situato in una splendida cornice di boschi di pini e vigneti. La Chiesa e il Monastero di Santa Croce si trovano al centro del villaggio, e questa bella chiesa ortodossa custodisce un pezzo di corda con cui venne legato Cristo, e un piccolo frammento della Santa Croce. Attorno molte cantine per degustare i pregiati vini prodotti sull’isola.

Escursione ad anello: lunghezza 8km- dislivello 100m – difficoltà E


Giorno 5: Capo Gkreko

Transfer al parco Forestale Nazionale di Capo Gkreko

Situato nella parte sudorientale dell’isola, il Parco Forestale Nazionale di Capo Gkreko è un’area di rara bellezza naturale, famoso per le sue magnifiche scogliere a picco sul mare e la flora indigena. Molte delle 36 specie di orchidee dell’isola crescono qui. Crochi, colchici ed iris aggiungono colori e profumi. Nell’area del Parco si trovava anticamente un tempio dedicato ad Afrodite.

Escursione : lunghezza 9km – dislivello 150m – difficoltà E


Giorno 6: penisola di Akamas

Transfer nella parte turca dell’isola di Cipro visita a piedi di Nicosiao come viene chiamata in lingua greca Lefkosia, unica città al mondo che continua ad essere divisa da una barriera “Green line”  in due zone, una turca e l’altra greca. La Green Line attraversa in tutta la sua lunghezza la città vecchia racchiusa entro le mura medievali dividendola esattamente a metà.

Visita del centro storico Plateia Eleftherias e di Laikì quartiere popolare,  in questa zona è interessante fare una passeggiata nei vicoli stretti ma caratteristici dove è possibile ammirare le case con i balconi sporgenti, tipici di questa città.

La visita prosegue per il Buyuk Han, un meraviglioso caravanserraglio, esempio di architettura ottomana, situato a nord della città. Fu costruito dagli Ottomani per accogliere mercanti e viaggiatori durante la notte.

Moschea Selimiyeconosciuta anche come Cattedrale di Santa Sofia, è la principale moschea della città. Per trasformarla in moschea sono stati aggiunti due minareti ed al suo interno è stata modificata inserendo elementi musulmani.

La Cattedrale di Agios Ioannis(San Giovanni) sorge dove era ubicata la cappella, risalente al XIV secolo, dell’abbazia Benedettina di San Giovanni Evangelista. La cattedrale è una chiesa piccola in stile franco bizantino. Gli esterni sono molto modesti come richiedevano le regole del periodo ottomano, invece gli interni sono luminosi, in legno dorato messo in evidenza da lampadari di cristallo.


Giorno 7: Madari trail

Transfer al villaggio di Spilia, nella parte orientale dei monti Troodos, fuori dai percorsi turistici,  escursione panoramica sul Madari trail, che porta alla cime del monte Adelfor 1612m, si continia ad anello su un percorso chiamato   “Doksa si o Theos” “Grazie a Dio”. Questa frase è stata utilizzata per molti anni da persone che passavano con difficoltà su questi monti.

Al termine visita al caratteristico villaggio di Lania, dove si produce il vino forse più noto dell’isola, il Koumandaria. Si tratta di un vino dolce, che ha un’antichissima tradizione: lo conosce Esiodo, già nel 735 AC.

Escursione parzialmente ad anello : lunghezza 13 km – dislivello 400m- difficoltà E


Giorno 8: gole di Avakas e rientro in Italia

Transfer allegole di Avakas, un capolavoro della natura, si trova nell’incontaminata penisola di Akamas, a nordovest di Pafos. Scavata nella roccia calcarea, la gola, arriva a toccare i 30 metri di profondità e che ad un certo punto si restringe in maniera impressionante.

Al termine possibile pranzo in una caratteristica taverna del luogo

Possibilità di bagno

Escursione completa ad anello: lunghezza 4 km – dislivello 50m- difficoltà E

Al termine dell’escursione, transfer in aeroporto e rientro in Italia

Cena e pernottamento in hotel


NB: le escursioni e l’ordine delle stesse potrebbero subire variazioni in considerazione delle condizioni meteo e della percorribilità dei sentieri.


Quota di partecipazione

La quota individuale: in camera doppia  € a persona con un minimo di  partecipanti.

Supplemento singola da quotare su richiesta.

Possibili viaggi individuali, minimo 2 persone.


La quota comprende

Le escursioni e visite come indicate in programma – La sistemazione in mezza pensione  –  Tutti i trasporti nel Paese (NB: a Cipro si guida a sinistra) – Un accompagnatore Anthora dall’Italia esperto del territorio – L’assicurazione sanitaria-bagaglio


La quota non comprende

Il volo aereo – I pranzi – Il biglietti di ingresso a siti e musei – Il visto di ingresso – Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato in La quota comprende


Validità/revisione prezzi

La presente quotazione è valida per la partenza di


Condizioni generali di vendita

Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Le prossime partenze:



Possibilità di organizzare partenze su richiesta. Contattaci per maggiori informazioni

Sistemazione

Hotel a 3* a Paphos o Limassol


Mezzi di trasporto

Bus o mezzi a noleggio in funzione della dimensione del gruppo (NB: a Cipro si guida a sinistra)


Equipaggiamento consigliato

Da trekking . Protezione contro il sole (berretto, occhiali, crema) e per il vento/pioggia (giacca a vento, mantella).

Prima della partenza ai partecipanti verrà fornita una lista dettagliata dell’equipaggiamento.


Documenti

Carta d’identità valida per l’espatrio (non rinnovata. Alcuni paesi rifiutano l’ingresso) o passaporto.


Profilassi e vaccinazioni

Al momento della redazione della presente scheda tecnica non era richiesta nessuna profilassi. Si consiglia di consultareil sito www.viaggiaresicuri.it della Farnesina e/o il centro della Medicina dei Viaggi dell’ASL di appartenenza per le info più aggiornate.
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica e contro epatite A e B sono sempre consigliate.