Descrizione Progetto

Tra coste selvagge e montagne svettanti

PUNTI FORTI DEL VIAGGIO

Gli antichi sentieri dell’Arciduca

Le vette di calcare della Sierra de Tramuntana

Il Monastero di Lluc

ISCRIVITI

Tipo di viaggio
Isole e litorali
Prossima partenza
10/05/2020
Difficoltà
Media
Durata
9 giorni

Maiorca è l’isola più estesa dell’arcipelago delle Baleari, con 3640 Kmq e una popolazione di circa 450 mila abitanti. Le nostre proposte permettono di conoscere l’interno dell’isola, luoghi che sembrano lontani mille miglia dal caos del turismo di massa sulla costa maiorchina.

La parte sud-orientale dell’isola è caratterizzata da rilievi scavati da spettacolari grotte, la parte centrale è per lo più pianeggiante mentre la parte nord occidentale è percorsa dalla catena montuosa della Sierra de Tramuntana, con vetta principale il monte Puig Major (1445m).

Paradiso spagnolo nel cuore del Mediterraneo, Maiorca, oltre all’ospitalità delle sue genti, vanta bei paesaggi, boschi abbondanti, con ruscelli di acqua limpida, una campagna fertile, spiagge sconosciute al turismo di massa

La motivazione

Maiorca è l’isola più estesa dell’arcipelago delle Baleari, con 3640 Kmq e una popolazione di circa 450 mila abitanti.

Le nostre proposte permettono di conoscere l’interno dell’isola, luoghi che sembrano lontani mille miglia dal caos del turismo di massa sulla costa maiorchina.

Soggiorniamo a Port de Soller, raccolta località balneare nel cuore della Sierra de Tramuntana e al Santuario di Lluc, in un ambiente austero e selvaggio.


Difficoltà

3/5. Alcune escursioni sono impegnative per il terreno in cui si cammina e i dislivelli.

Vedi legenda

Durata

9 giorni e 8 notti


Periodo consigliato

Tarda primavera e autunno.

Giorno 1: Italia – Palma di Maiorca – Port de Soller

Arrivo a Palma di Maiorca e trasferimento in hotel. In funzione dell’ora di arrivo, tempo libero per scoprire i dintorni. Cena e pernottamento.


Giorno 2: La Trapa

Dopo un breve trasferimento a Palma e da qui a Sant’Elmo si parte per l’escursione che ha come destinazione Sa Trapa. Una tra le escursioni più classiche dell’isola, che si snoda su scogliere a picco, con panorami molto belli e numerose spiaggette. Tempo libero per il bagno.

Dislivello: 500m + e –
Orario: 5 ore circa

Lunghezza: 8 km


Giorno 3: Cala Tuent

L’escursione inizia al Mirador de Ses Barques (400m) e si snoda attraverso uliveti e terrazze coltivate, con qualche sali-scendi prima di correre vicino al mare, fino a Cala Tuent. Da qui, in funzione dei servizi marittimi, si rientrerà a Port de Soller in bus o in barca.

Dislivello: 250m+ e 680 in discesa

Orario: 5 ore circa

Lunghezza: 11 km


Giorno 4: Puig de l’Ofre (1090m)

L’acqua è una risorsa preziosa anche per la produzione dell’energia elettrica a Maiorca e attorno a Soller è raccolta grazie alla costruzione di dighe. Dall’Embassament d’es Cuber parte l’escursione che porta al Puig de l’Ofre (1090m). Da qui si scende lungo il Barranc (le gole) de Biniaraix, lungo un antico e molto ben restaurato cammino percorso dai pellegrini, circondati da terrazze ricavate dal sapiente lavoro dell’uomo.

Dislivello: 300m+ e 1000m circa in discesa

Orario: 6 ore circa

Lunghezza: 11 km


Giorno 5: Monte Teix (1064m)

Giornata alla scoperta dell’interno dell’isola di Maiorca. L’arciduca austriaco Ludwig Salvator progettò e fece realizzare uno dei più bei sentieri dell’isola. Il percorso è particolarmente interessante anche per la vegetazione endemica dell’isola e per i resti di attività tradizionali oggi non più praticate. Rientro in hotel a Port de Soller, cena e pernottamento.

Dislivello: 500 + e –

Orario: 4 ore circa

Lunghezza: 12 km


Giorno 6: Sa Foradada – monastero di Lluc

Escursione costiera a/r lungo un sentiero con belle viste sul mare che era denominato il Camì Perdua, il cammino perduto, che attraversa anche terrazze coltivate a vigna. La destinazione è la punta di Sa Foradada.

Dislivello: 150m + e –

Lunghezza: 6km

Orario: 4 ore circa

Al termine dell’escursione, si rientra in hotel a Port de Soller per ritirare il bagaglio, quindi transfer la Monastero di Lluc, cena e pernottamento.


Giorno 7: Puig d’en Galileu (1182m)

La neve cadeva abbondante d’inverno sul Puig d’en Galileu. E la testimonianza sono le Casa de neu, le antiche ghiacciaie in cui si raccoglieva la neve, dando vita ad un commercio che oggi pare strano in un’isola come Maiorca. Durante l’itinerario si incontreranno due di queste Casa de neu, e quella d’en Galileu si trova in un punto particolarmente panoramico (cca 4h, da 700m a 1182m, 6 km).

Rientro al monastero di Lluc, cena e pernottamento.

Dislivello: 600m + e –

Lunghezza: 12 km

Orario: 4 ore circa


Giorno 8: Cap Formentor

Situato nel punto più a nord di Maiorca, Cap de Formentor è una spettacolare penisola rocciosa, modellata dal vento e dall’acqua, che si protende verso il profondo blu del Mar Mediterraneo. Grande attrazione dell’isola, Cap de Formentor è raggiungibile anche in auto attraverso una spettacolare strada di 13,5 km costruita dall’ingegnere italiano Antonio Paretti. La nostra escursione si snoda tra splendidi paesaggi, con panorami mozzafiato. Nella zona ci sono belle calette situate intorno al promontorio – Cala Figuera, Cala Murta, e Cala Pi de la Posada dove sarà possibile il bagno. Con le sue affascinanti attrazioni naturali, il paesaggio incantevole e la ricca varietà di flora e fauna, Cap de Formentor è una delle esperienze più emozionanti che l’isola di Maiorca ha da offrire.

Dislivello: 400m+
Lunghezza: 11km

Orario: 5 ore circa


Giorno 9: rientro in Italia

In funzione dell’orario del volo, trasferimento all’aeroporto di Palma per il volo di rientro in Italia.


NB: le escursioni e l’ordine delle stesse potrebbero subire variazioni in considerazione delle condizioni meteo e della percorribilità dei sentieri.


Quota di partecipazione

La quota individuale: in camera doppia 1295 € a persona con un minimo di  partecipanti.

Supplemento singola 325€.


La quota comprende

Pernottamenti e pasti come indicato in programma (mezza pensione con bevande incluse) – I trasferimenti in minibus a noleggio – Sistemazione come indicata in programma – Un accompagnatore Anthora dall’Italia – Escursioni come da programma – Assicurazione sanitaria e bagaglio (Vedi condizioni di polizza)


La quota non comprende

Il biglietto aereo  – Tutti gli ingressi – Eventuali trasferimenti in barca o bus per il rientro da escursioni in traversata – I pranzi – Bevande extra – Assicurazione contro le penali di annullamento – Quanto altro non espressamente indicato nella quota comprende


Validità/revisione prezzi

La presente quotazione è valida per la partenza di settembre 2019.


Condizioni generali di vendita

Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Le prossime partenze:

10/05/2020 – Gruppo chiuso

Possibilità di organizzare partenze su richiesta. Contattaci per maggiori informazioni

Sistemazione

Hotel a 4* a Port de Soller e al Monastero di Lluc


Mezzi di trasporto

Minibus a noleggio


Equipaggiamento consigliato

Normale da trekking. Protezione contro il sole (berretto, occhiali, crema) e per il vento/pioggia (giacca a vento, mantella).


Documenti

E’ sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio, non rinnovata.


Profilassi e vaccinazioni

Non vi sono segnalazioni particolari. Sono consigliate le vaccinazioni contro l’epatite A e B  e  l’antitetanica.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.viaggiaresicuri.it della Farnesina