Descrizione Progetto

A piedi tra Dana, Petra e il Wadi Rum

PUNTI FORTI DEL VIAGGIO

Petra e Piccola Petra, tesori nabatei

L’arco di Burdah e il deserto del Wadi Rum

Um Ad Dami, la montagna più alta, al confine con l’Arabia

ISCRIVITI

Tipo di viaggio
Deserti
Prossima partenza
Difficoltà
Media
Durata
9 giorni/ 8 notti

Una selezione dei luoghi più significativi della Giordania, per apprezzare la natura e momenti della sua storia.

Un viaggio dedicato al trekking, dal deserto di Wadi Rum alle meraviglie di Petra, il cui solo nome evoca carovane e commerci attraverso il deserto.

Senza trascurare qualche momento di relax nelle acque del Mar Morto, passando per la storia della cristianità con i castelli dei crociati e i luoghi chiave del monoteismo.

La motivazione

Luoghi da apprezzare con il ritmo lento del camminare. Arrivare a Petra da una vecchia via carovaniera, dormire in tenda nel deserto del Wadi Rum, lontano dalla civiltà.


Difficoltà

3/5. Richiede spirito di adattamento per dormire in tenda. Le escursioni nel Wadi Rum hanno un livello di impegno anche medio.

Vedi legenda

Durata

8 giorni e 7 notti


Periodo consigliato

Dal tardo autunno alla primavera. A fine dicembre-gennaio le temperature scendono sotto zero di notte e si può incontrare la neve.

Giorno 1: Italia – Amman – Madaba

Volo dall’Italia ad Amman, trasferimento in hotel e pernottamento


Giorno 2: Madaba e dintorni

Visita al mosaico della mappa della Terra Santa nella chiesa di S. Giorgio e al Monte Nebo,uno dei siti biblici più importanti della Giordania, sacro a cristiani, ebrei e musulmani. Trasferimento sulle sponde del Mar Morto per un po’ di relax in stabilimento balneare. Cena e pernottamento


Giorno 3: I Castelli dei Crociati

Visita ai Castelli dei Crociati di Kerak e Shobak, posti lungo la Strada dei Re, antica di più di 5000 anni. In serata arrivo nel Wadi Rum. Mezza pensione


Giorno 4: Wadi Rum

Giornata interamente dedicata alla scoperta del deserto del Wadi Rum. Dopo colazione si sale al Djebel Burdah e si attraversa il ponte di roccia. La salita richiede alcuni tratti di facile arrampicata, sempre in sicurezza. Pernottamento al campo. Pensione completa


Giorno 5: Wadi Rum

Giornata interamente dedicata alla scoperta del deserto del Wadi Rum. Dopo colazione, trasferimento in 4×4 per la salita al Umm Ad Dami, il monte più alto della Giordania (1830m), di cui si raggiunge la sommità. Visita alle iscrizioni rupestri di Wadi Nughrah. Pernottamento al campo. Pensione completa


Giorno 6: Wadi Rum

Continua la scoperta del Wadi Rum, con visita ai petroglifici Nabatei del Jebel Kazhali, salita sulle dune di sabbia, visita alla sorgente nella roccia. Nel pomeriggio trasferimento a Petra. Pensione completa


Giorno 7: Petra

Dopo colazione ingresso a Petra attraverso il siq, fenditura lunga circa 1200 m, la storica via d’accesso a Petra, per arrivare al Tesoro (Kashne). Attraverso la Via delle Facciate si raggiunge il Teatro, da qui salita al Um El Biyyara, da cui si gode di un panorama eccezionale. Si prosegue attraverso l’area delle Tombe  Reali e lungo la via Colonnata. Dopo pranzo salita al Monastero, da cui si ridiscende per installare il campo per la notte. Pensione completa


Giorno 8: Piccola Petra – Madaba

Dopo colazione, si riprende il trek per visitare Siq Al-Barid e il villaggio dell’età della pietra. Si lascia Petra in minibus per raggiungere Madaba. Mezza pensione


Giorno 9: rientro in Italia

In funzione dell’orario del volo, transfer in aeroporto e volo per l’Italia.


NB: le escursioni e l’ordine delle stesse potrebbero subire variazioni in considerazione delle condizioni meteo e della percorribilità dei sentieri.


Quota di partecipazione

Quota individuale:€ per gruppi di 4-5 persone, € da 6 a 9 persone e € da 10 a 14 persone
Possibili viaggi individuali a partire da 2 persone.
Supplemento sistemazione camera singola da quotare su richiesta.


La quota comprende

Tutti i trasferimenti interni in pullman privati o vetture, forniti di aria condizionata – Tutti i trasferimenti interni – Guide durante il trekking – Pernottamenti e pasti come indicato in programma – Una notte in Hotel a Petra e due a Madaba – Le tasse d’ingresso per Petra e Wadi Rum – L’ingresso alla stazione balneare sul Mar Morto – Durante i trekking: pensione completa, cuoco locale, trasporto dei bagagli, tende igloo da bivacco, tenda cucina, tenda mensa – Tutta l’attrezzatura per la cucina – Assicurazione sanitaria e bagaglio (Vedi condizioni di polizza) – Un accompagnatore Anthora dall’Italia esperto del territorio –


La quota non comprende

Il volo aereo – I pranzi – Il biglietti di ingresso a siti e musei – Il visto di ingresso – Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato in La quota comprende


Validità/revisione prezzi

La presente quotazione è valida per la partenza di

Aggiornamenti prezzi potranno essere applicati per variazioni del tasso di cambio €/$ (calcolato a 1,14) superiori al 3%.


Condizioni generali di vendita

Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Le prossime partenze saranno programmate in funzione della nostra valutazione del rischio paese:



Possibilità di organizzare partenze su richiesta. Contattaci per maggiori informazioni

Sistemazione

Hotel a Petra: Petra Diamond Hotel, Petra Silk Road Hotel or Amra Palace International Hotel Hotel a Madaba: Mosaic city hotel or Salome Hotel – Tenda durante il trekking.


Mezzi di trasporto

Bus o altro mezzo con aria condizionata in funzione del numero di partecipanti. Mezzi fuoristrada per i trasferimenti nel deserto.


Equipaggiamento consigliato

Sacco a pelo obbligatorio. Sacco lenzuolo consigliato.

Da trekking nel deserto, con abbigliamento caldo per la notte in inverno e leggero per il giorno. Protezione contro il sole (berretto, occhiali, crema) e per il vento/pioggia (giacca a vento, mantella).

Prima della partenza ai partecipanti verrà fornita una lista dettagliata dell’equipaggiamento.


Documenti

Visto individuale: Per l’ingresso è necessario il visto consolare (passaporto in corso di validità e valido almeno 6 mesi) che può essere agevolmente ottenuto all’aeroporto di arrivo in Giordania (dietro pagamento di circa 10 Dinari Giordani).


Profilassi e vaccinazioni

Al momento della redazione della presente scheda tecnica non era richiesta nessuna profilassi. Si consiglia di consultareil sito www.viaggiaresicuri.it della Farnesina e/o il centro della Medicina dei Viaggi dell’ASL di appartenenza per le info più aggiornate.
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica e contro epatite A e B sono sempre consigliate.

Si consiglia di portarsi una piccola farmacia per uso personale

Petra
Patrimonio dell’Umanità, la Città rosa è la perla della Giordania, lascito dei Nabatei, arabi che si stabilirono in Giordania oltre 2000 anni fa. Cultura raffinata, imponente architettura, un ingegnoso sistema di dighe e canali permisero ai Nabatei di prosperare e dominare le rotte commerciali dell’antica Arabia. L’ingresso alla città avviene attraverso il Siq, spettacolare voragine che spaccò in due la roccia durante un terremoto preistorico.

Wadi Rum
“Vasto, echeggiante e divino” così lo definì Lawrence d’Arabia. È il più ampio e maestoso dei paesaggi desertici della Giordania. È il deserto “classico” di sabbia, con jebel (colline) di arenaria che si innalzano improvvise dal fondo valle, per raggiungere anche i 1830 m di altezza del jebel Umm Ad Dami.

Il mar Morto
Si crede sia stato il sito di almeno cinque città bibliche, tra cui Sodoma e Gomorra. Le acque con una concentrazione salina del 35% e ricche di Sali minerali hanno proprietà curative. Il Mar Morto si trova a -410 m slm.
Nei dintorni si trovano sorgenti e grotte legate alla Bibbia, il monte Nebo, su cui si presume si morto e sepolto Mosè.