Descrizione Progetto

Un trekking sulla montagna sacra dei berberi

Djebel Sirwa
Punti forti del trekking

I villaggi berberi delle montagne

Le vette dell’Alto Atlante

Le gole di Tislit

Le dune del deserto al tramonto

ISCRIVITI

Tipo di viaggio
Deserti, I grandi viaggi
Prossima partenza
Difficoltà
Media
Durata
da definire

Alto Atlante significa  trekking e montagne ma anche cultura e civiltà berbera. La montagna è costellata di villaggi, ancora abitati, grazie alle strade che hanno accorciato le distanze. La meta, il Djebel Siroua, è ricca di significato: montagna sacra per i berberi, con i suoi 3304m non è tra le vette più alte della catena, ma non per questo meno interessante. Salirla richiede rispetto e un minimo di capacità. Un trekking per Escursionisti Esperti che lascerà tutti soddisfatti.

Il trekking proposto unisce due itinerari, la montagna fino alla punta del Djebel Siroua e il deserto della valle della Draa, con i magici colori cangianti delle dune e le conformazioni rocciose levigate dal vento e dalla sabbia, per apprezzare alcune facce del territorio marocchino.

La motivazione

Scoprire montagna e deserto, dalle valli e villaggi dell’Alto Atlante, fino alla vetta del Djebel Siroua, alla valle della Draa, con i villaggi fortificati, le dune dai colori mutevoli. Un tuffo nel profondo del Paese, al ritmo lento del camminare, accompagnati dai mezzi di trasporto di una volta, muli o dromedari.


Difficoltà

4/5. Dalle 4 alle 6 ore di trekking al giorno – richiede un minimo di allenamento fisico. L’ultimo tratto per salire in punta EE (Escursionisti Esperti).

Vedi legenda

Durata

12 giorni 11 notti


Periodo consigliato

Marzo-aprile e ottobre-novembre

Giorno 1: Italia – Marrakesh

Volo dall’Italia a Marrakech, trasferimento in hotel. Tempo libero per la visita della città.
Cena libera e pernottamento in hotel vicino alla piazza Djemaa el-Fnaa.


Giorno 2: Marrakesh – Ifrane Siroua

Partenza per il villaggio di Ifrane Siroua, dove si dormirà in case private, percorrendo la più bella strada dell’Alto Atlante, con panorami sul Toubkal, attraverso il passo di Test e con visita alla moschea di Tinemal, attraverso bei villaggi. Breve passeggiata per esplorare i dintorni di Ifrane Siroua. Pensione completa.

Cena e pernottamento in casa/tenda.


Giorno 3: Inizio del trekking, Imzilen

La mattina di buon’ora si parte verso Tislit, con la sua bella Oasi e Tamnote Oufella, attraverso valli poco battute dai trekking classici, fino a Imzilen, dove si installa il campo. Pensione completa.
Cammino circa 6h.

Cena e pernottamento in tenda.


Giorno 4: Trekking – Arg n’ait Slimane

Si parte verso villaggio di Atougha, con la bella cascata e il canyon, per installare il campo in una valle selvaggia. Pensione completa
Cammino circa 6h.

Cena e pernottamento in tenda.


Giorno 5: Trekking – Tagragra

Ancora una bella giornata alla scoperta di un ambiente unico, ammirando i colori delle terre di montagna del Taicda Talzougaght (la montagna rossa), per installare il campo ai piedi del Siroua. La notte in quota è la più fredda di tutto il trekking. Pensione completa
Cammino circa 5h30′.

Cena e pernottamento in tenda.


Giorno 6: Trekking – in punta al Siroua (3305m) – Tazitounte

Salita in punta al Siroua. Si scende per attraversare il colle Aghigha (2800m), da cui si gode di un panorama di neve e cielo blu. Si scende poi verso gli alpeggi di Tazitounte, dove si farà il campo. Pensione completa
Cammino circa 6h.

Cena e pernottamento in tenda.


Giorno 7: Trekking. Ait Tigga, Tazenakht – Ouarzazate

Si scende verso il villaggio di Ait Tigga, dove intorno a mezzogiorno si riprendono i mezzi di trasporto per il transfer a Ouarzazate. Arrivo in hotel e cena. Pensione completa.

Cammino circa 6h.

Cena e pernottamento in hotel


Giorno 8: Ouarzazate – Dune di Nesrate

Si parte per le dune di Nesrate,con l’oasi densa di villaggi, dove si installa il campo nei pressi delle dune. Pensione completa

Cena e pernottamento in tenda.


Giorno 9: Trekking. Dune di Nesrate

Trekking tra le dune, con i dromedari per il trasporto del bagaglio, e i palmeti delle oasi, in direzione delle dune di Tidiri. Campo ai piedi delle dune. Pensione completa.
Cammino circa 5h.

Cena e pernottamento in tenda.


Giorno 10: Trekking. Dune di Regabi – 5h – Marrakesh

A piedi nella valle della Draa, con dune e aridi altipiani, verso le dune di Regabi. Pranzo e quindi ritorno a Zagora, quindi Ouarzazate, colle Tichka, e infine Marrakesh. Pernottamento e prima colazione.
Cammino circa 5h.

Cena libera e pernottamento in hotel


Giorno 11: Marrakesh

Una giornata libera per visitare Marrakesh.

Pernottamento e prima colazione


Giorno 12: Marrakesh – Rientro in Italia

Alla mattina presto, trasferimento all’aeroporto e volo per l’Italia.

Pernottamento e prima colazione


NB: le escursioni e l’ordine delle stesse potrebbero subire variazioni in considerazione delle condizioni meteo e della percorribilità dei sentieri.


Quota di partecipazione

La quota individuale: in camera doppia  € a persona con un minimo di 10 partecipanti.

Supplemento singola da quotare su richiesta.


La quota comprende

Tutti i trasferimenti interni – Guida – Pernottamenti e pasti come indicato in programma – Tre notti in Hotel a Marrakech, 3* in BB e una a Ouarzazate – Durante i trekking: pensione completa, cuoco locale, muli e dromedari per il trasporto dei bagagli, tende igloo da bivacco, tenda cucina, tenda mensa – Tutta l’attrezzatura per la cucina – Un accompagnatore Anthora dall’Italia esperto del territorio – L’assicurazione sanitaria-bagaglio


La quota non comprende

Biglietto aereo – I pasti nelle città – Assicurazione annullamento – Bevande, mance, spese di carattere personale e quanto altro non espressamente indicato in La quota comprende


Validità/revisione prezzi

La presente quotazione è valida per la partenza di

Aggiornamenti prezzi potranno essere applicati per variazioni del tasso di cambio €/Dirham (calcolato a 10,64 – cambio del 22 novembre 2019) superiori al 3%.


Condizioni generali di vendita

Per le condizioni generali di vendita si fa riferimento a quanto indicato nel catalogo e riportato nel sito web.

Le prossime partenze:



Possibilità di organizzare partenze su richiesta. Contattaci per maggiori informazioni

Sistemazione

Hotel a 3* a Marrakesh e a Ouarzazate. Tenda durante il trekking con materassino e stoviglie forniti dall’organizzazione.


Mezzi di trasporto

Bus o altro mezzo con aria condizionata in funzione del numero di partecipanti.


Equipaggiamento consigliato

Sacco a pelo obbligatorio, per la partenza di gennaio con temperatura confort 5°. Sacco lenzuolo consigliato.

Da trekking in montagna, con abbigliamento caldo per la notte e leggero per il giorno.

Protezione contro il sole (berretto, occhiali, crema) e per il vento/pioggia (giacca a vento, mantella).

Prima della partenza ai partecipanti verrà fornita una lista dettagliata dell’equipaggiamento.


Documenti

E’ necessario il passaporto con validità 6 mesi dalla data del rientro e almeno due pagine libere.

Non è necessario il visto di ingresso.


Profilassi e vaccinazioni

Al momento della redazione della presente scheda tecnica non era richiesta nessuna profilassi. Si consiglia di consultareil sito www.viaggiaresicuri.it della Farnesina e/o il centro della Medicina dei Viaggi dell’ASL di appartenenza per le info più aggiornate.
Le vaccinazioni antitetanica e antitifica e contro epatite A e B sono sempre consigliate.

Le montagne…
Il Djebel Siroua, montagna vulcanica sacra, a cui gli abitanti, alla fine della stagione agricola, sacrificano montoni o capre per ringraziare il Grande Dio auspicando che doni abbondanti piogge al momento giusto. La sola zona del Marocco in cui si coltiva lo zafferano, tra villaggi berberi ancora lontani dalla civilizzazione e gli azib, ricoveri estivi per le greggi che salgono in montagna allo sciogliere della neve.
Il Toubkal, tetto del Marocco e del nord Africa, è la montagna delle montagne, come la chiamano i berberi (Adrar n’Dern).

… il deserto…
La valle della Draa, conosciuta per i fantastici Ksour, i villaggi fortificati in mattoni d’argilla, con il palmeto di oltre 200 km, le oasi della Draa, dove si potrà scoprire l’autenticità di un popolo arabo e berbero che ha abbandonato la vita nomade.

… la città 
Marrakesh, città incantata, con un’architettura che ricorda antichi castelli, con i profili merlati e le mura che sembrano racchiudere il monte Toubkal, il colore ocra delle case, la vivacità nelle strade e nella piazza centrale, con i colori e i profumi delle spezie.